Qualche news sulle nostre attività

Audit gratis per il vostro sito web

Il web è selettivo.

Non basta avere un sito perchè i motori di ricerca lo trovino e, soprattutto, lo segnalino nelle prime posizioni dei risultati di ricerca.

Google impiega almeno 200 criteri per filtrare i dati forniti dai suoi "spider" e comporre le pagine dei risultati. Questo significa che se un sito non risponde ai "requisiti" imposti dal motore di ricerca, non comparirà in serp o avrà posizioni talmente lontane dalle prime pagine da non essere praticamente trovato da utenti e potenziali clienti. Un bel guaio, soprattutto in relazione allo scopo di farsi trovare prima dei propri competitors...

Come far sì che la realizzazione di un sito web sia un investimento in visibilità?

Leggi la news

Amici più vicini: il nuovo algoritmo di Facebook

facebookLa notizia è di questi giorni, l’annunciata modifica dell’algoritmo Facebook (non la prima e probabilmente neppure l’ultima) è arrivata.

Vuol dire che cambiano pesi e misure nella gestione del news feed, cioè della schermata che ci compare in bacheca.

La principale novità si delinea con un "ritorno alle origini": il nuovo algoritmo di facebook favorisce, infatti, amici e familiari, cioè le persone con le quali si hanno più contatti, con l’obiettivo di proporci i contenuti per noi più interessanti, meno spazio, invece è dato a pagine e gruppi. La scelta aziendale è voluta per migliorare l’esperienza nel social network e ridurre la popolarità di articoli dai titoli sensazionali che acchiappano click e conquistano l’attenzione di molti lettori, spesso poi delusi dai contenuti di scarso valore, e che in più sono premiati dall’algoritmo per il gran numero di interazioni di cui godono. 

Leggi la news

Caffè digitali. La rete è conversazioni

caffe digitaliStrutturare contenuti interessanti per avviare un dialogo efficace con i propri pubblici è fondamentale, ma come fare?

Innanzitutto sfruttando appieno le potenzialità della rete, che è relazionale e partecipativa, ed evitando lo stile di comunicazione “uno a molti”, tipico della comunicazione “tradizionale”, che non si addice al web 2.0.

I suggerimenti possono essere molti ma ci soffermiamo sull’importanza di dialogare, piuttosto che di parlare, di rendere la comunicazione adeguata e coerente, reattiva piuttosto che focalizzata su uno stile autoreferenziale che esclude, invece di includerlo, il nostro pubblico.

Leggi la news

Caffè digitali. La web reputation è una cosa seria.

1caffe digitali

Abbiamo ripescato dal frasario un mantra della comunicazione "tradizionale", “L’IMPORTANTE E’ CHE SE NE PARLI”, per scoraggiare ogni tentazione che sia sufficiente “agitare le acque” per far crescere la la propria visibilità o quella del brand.

Se l’obiettivo è la popolarità, cioè essere conosciuti e affermati nella sfera internet, come se ne parla diventa una questione molto più importante di quanto accadeva prima del web 2.0. Nelle piazze virtuali i messaggi si propagano da uno a molti e loro diffusione diventa, non a caso, virale. Per questo gli ambiti da consolidare sono quello della reputazione per far sì che il web parli bene di noi, della nostra azienda o del nostro brand-e dell’autorevolezza cioè pubblicando sul web contenuti pensati non solo per attirare visitatori ma mirati a creare conversioni. Facile a dirsi ma a farsi?

Ci sono almeno tre ambiti che è bene approfondire per evitare errori nella rete.

Leggi la news

I Caffè DIGITALI: incontri per professionisti ed imprese

caffedigitali

Per affrontare con brio la sfida digitale e sfruttare le occasioni della grande rete, è importante fare un piano di navigazione e seguire la rotta, adattandola alle varie condizioni del tempo, tenendo sempre d’occhio l’orizzonte. 

Insomma, un'avventura con il suo fascino e la sua bella dose di adrenalina ma, per "pescare" più occasioni possibili, è necessario saper padroneggiare gli strumenti.

E’ questo il tema dei CAFFE’ DIGITALI che proponiamo a professionisti ed aziende per disegnare le mappe ed imparare a promuoversi in rete. 


La prima edizione dei CAFFE’ DIGITALI propone tre gli appuntamenti, sempre il lunedì a partire dalle 18.30, nelle date: 30 maggio – 6 e 13 giugno 2016 presso Spazio 29 a Moncalieri.

Leggi la news

Klab: un associazione per l'innovazione

KlabL’idea era in cantiere da tempo ma è diventata una realtà in questi mesi. E’ KamiLAB il laboratorio nato dalla nostra esperienza professionale nell’ambito della comunicazione multimediale, del web e del giornalismo con l’intento di creare e far crescere nuove e differenti possibilità di relazione e di attività. 

KamiLAB è un laboratorio nato per promuovere e stimolare la cultura dell'innovazione e la sua divulgazione nei vari ambiti ed espressioni della cultura umana, valorizzando e promuovendo idee, approcci e soluzioni in campo culturale, artistico, scientifico e sociale che siano attenti alla sostenibilità sociale, economica e ambientale, e alla promozione dei diritti, della legalità e della parità, per la valorizzazione delle differenze di genere, cultura e religione, età, differenti abilità.
Innovazione è anche sperimentare l’utilizzo di nuovi linguaggi, tecniche e modalità che beneficino dell'impiego delle nuove tecnologie digitali, per favorire la connessione e l’interazione; ed è favorire la crescita professionale attraverso la diffusione di competenze, grazie a progetti specifici di divulgazione e formazione.
Un progetto sicuramente ambizioso che ci proponiamo di portare avanti a piccoli passi e con il coinvolgimento di molti, professionisti e non, che vogliano condividere con noi la sfida.

Leggi la news

Comunicare una grande azienda: GCF

GCF 2016Sessantacinque anni di storia, di investimenti in macchine e tecnologie, di realizzazione in Italia e all’estero: in sintesi GCF - Generale Costruzioni Ferroviarie SpA, il più importante gruppo italiano nel settore dell’armamento ferroviario (classifica de Il sole24ore - marzo 2016).
Sì, proprio quelli che si prendono cura dei dei binari, li costruiscono e li rinnovano, li collegano alle stazioni per far sì che treni sempre più veloci possano transitare sicuri nel trasporto di persone e merci. Un lavoro che nel nostro paese viene svolto per lo più di notte quando, per alcune ore, i treni dormono e i grandi macchinari per la manutenzione lavorano.

Il Gruppo GCF - Generale Costruzioni Ferroviarie SpA non è solo importante in Italia ma si è conquistato una fetta rilevante di lavoro all’estero nella costruzione di nuove linee, in progetti di rinnovamento e di risanamento, in lotti di manutenzione ordinaria. Un’esperienza approdata al settore metropolitano e tramviario dove sono state affinate metodologie, conoscenze e strumenti.
Una storia da raccontare attraverso il web perché quella è l’interfaccia del mondo, dove tutto si vede e si narra, e per questo esiste un po’ di più, anche quando le attività e risultati di tanto lavoro sono palesemente sotto i nostri occhi.

Leggi la news

Una campagna contro la ludopatia


azzardoSi chiama LUDOPATIA o, anche, gioco d’azzardo patologico (GAP) termini che sottolineano la forte dipendenza che spinge una persona ad aumentare la frequenza e il tempo passato a giocare, la somma spesa nell'apparente tentativo di recuperare le perdite e a investire più delle proprie possibilità economiche.
E se eliminassimo l’idea del “gioco” con la connotazione positiva che lo accompagna? Perchè L’AZZARDO NON E’ UN GIOCO. Nasce da questa riflessione, seguita all’analisi dei dati e della situazione italiana di un problema sociale di crescenti dimensioni, la campagna di sensibilizzazione ideata dal gruppo Moncalieri Giovane con il nostro coordinamento per Disamis srl

Con l'azzardo non si scherza

VINCI TE STESSO. L’AZZARDO NON E' UN GIOCO vuole ricordare a tutti, soprattutto ai giovani, che con l’azzardo non si scherza. Il "banco vince sempre" - come spiega benissimo lo conferenza Fate il nostro gioco -  portandoci via denaro, mettendo in crisi le relazioni famigliari e sociali e compromettendo seriamente la sfera lavorativa; lasciandoci un senso di impotenza, colpa, ansia e depressione.
La campagna è anche un invito che i giovani e il comune di Moncalieri ha voluto inviare perché il tema del gioco d’azzardo sia affronto seriamente a livello legislativo, con una normativa prima di tutto nazionale che limiti l’accessibilità e la fruibilità del gioco d’azzardo sia sul territorio che sul web, che culturale/educativo per raggiungere, informare e responsabilizzare i cittadini sui rischi e le conseguenze del gioco d’azzardo.  CARTOLINA . PDF

Campagna Sociale "L'Azzardo non è un gioco"

Leggi la news